Quale Cloud scegliere? Dropbox, OneDrive e Google Drive a confronto

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 14 Agosto 18 Autore: Fabio Ferraro


Clicchiamo su "Avanti" per proseguire il tour delle funzioni di Dropbox. 


Al termine del tutorial, accederemo alla cartella in locale del servizio di archiviazione in Cloud. 


Nel caso in cui avessimo effettuato l´accesso con un account già esistente, verrà avviata la sincronizzazione dei file.



Una tray verrà creata nella barra delle notifiche che affianca l´orologio di Windows. 


Cliccando con il tasto destro su questa icona, visualizzeremo la lista dei file recenti sincronizzati e delle notifiche. 


Selezionando l´icona delle impostazione, potremo mettere in pausa la sincronizzazione, uscire da DropBox o accedere al menu delle preferenze. Clicchiamo su quest´ultima voce. 


Visualizzeremo una finestra suddivisa in 7 schede. "Generale" consente di inserire, fra i servizi programmati in avvio, DropBox. Sarà inoltre possibile inserirlo come opzione di salvataggio dei documenti Office, modificare la lingua e indicare quando mostrare i Badge. 


La scheda "Account" consente di visualizzare lo spazio in uso e scollegare l´account di registrazione (verrà così inibita la sincronizzazione, mantenendo comunque i file archiviati in locale). 


"Importa" permette di gestire il caricamento dei file multimediali (foto e video). 


La scheda "Banda" darà la possibilità di limitare, o meno, la velocità di download e upload in fase di sincronizzazione. Potremo inoltre attivare la sincronizzazione in LAN


In "Proxy" potremo indicare un server proxy da utilizzare, lasciare che dropbox lo rilevi automaticamente o disattivarlo. 


Sarà possibile gestire le tipologie di notifiche da ricevere per il nostro account DropBox attraverso la scheda "Notifiche". 


Infine, dalla scheda "Sincronizzazione", potremo selezionare le singole cartelle da sincronizzare in locale o di cui modificare la root di destinazione.
Clicchiamo su "Ok" per applicare eventuali modifiche apportate. 


Per salvare in Cloud file e cartelle, basterà trascinarle nella root di destinazione di DropBox. In alternativa, potremo aggiungere nuovi documenti e dati in modo che siano,
in seguito, disponibili su tutti i dispositivi associati al servizio di Cloud. 


Creando un nuovo account, sarà necessario verificare la mail utilizzata in fase di registrazione. 

Accediamo quindi all´account di posta elettronica: sarà presenta una e-mail di conferma di registrazione a Dropbox. Clicchiamo sul tasto "Verifica la tua mail" per abilitare il servizio. 


Verremo così reindirizzati alla pagina di gestione on-line del servizio di Cloud. 


Una volta terminata la configurazione del client, vedremo ora come condividere una cartella con altri utenti. Accediamo alla root di DropBox e, cliccando con il tasto destro del mouse sull´elemento da condividere, selezioniamo, dal menu contestuale, la voce "Condividi..." 


Visualizzeremo una finestra di dialogo in cui sarà possibile indicare la mail dell´utente con cui vorremo abilitare la condivisione della cartella. Potremo consentirgli la modifica dei file
o creare una sincronizzazione in sola lettura. 

Ultimiamo la condivisione cliccando sul tasto "Invita".


L´utente destinatario riceverà una mail che gli notificherà la condivisione della cartella. Cliccando su "Go to folder", verrà reindirizzato all´account DropBox. Cliccando su "Add the folder", accetterà la sincronizzazione, visualizzando la cartella condivisa nella root del servizio di cloud. 


Un file sincronizzato è caratterizzato da un simbolo di spunta verde al pedice dell´icona. Una "x" indicherà, invece, la mancata archiviazione online, risultando quindi presente solo in locale. 


Maggiori informazioni sugli utenti che dispongono dell´accesso ai nostri file saranno reperibili sul portale web DropBox.com.



« Precedente     1  2 [3] 4  5     Successiva » ]
Pagine Totali: 7

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter