Come utilizzare i comandi Linux dal bash integrato in Windows 10

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 05 Agosto 18 Autore: Fabio Ferraro
Categoria: windows
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum


Se invece avremo bisogno di minori informazioni, sarà possibile utilizzare l´opzione "help". 
Lanciamo il comando "uname --help". 


Come visto attraverso i manuali, "uname" mette a disposizione diverse opzioni. Andremo ora a provarne qualcuna. 
Visualizziamo le informazioni complete del nostro sistema lanciando il comando "uname -a".

"uname -s" mostrerà il nome del kernel (con un risultato di output analogo a lanciare il semplice comando "uname").


Lanciando il comando "uname -i" visualizzeremo l´architettura della nostra macchina. 
Per ottenere informazioni sul sistema operativo in uso, lanciamo il comando "uname -o".


Il bash è ora pieno di stringhe. Per ripristinare un bash "pulito" rimuovendo le stringhe precedenti, lanciamo il comando "clear". 



Andremo ora a creare una nuova cartella utilizzando il comando "mkdir" e concatenandolo con il nome della nuova directory (nell´esempio, creeremo la cartella "test"). Lanciamo quindi il comando "mkdir test".


Per accedere in una cartella, utilizzeremo il comando "cd" concatenandolo con il nome della directory. Spostiamoci nella cartella appena creata lanciando il comando "cd test". 


All´interno di "test", creiamo una nuova cartella "sottocartella_test", lanciando il comando "mkdir sottocartella_test". 


Accediamo in "sottocartella_test" scrivendo "cd sottocartella_test".


Potremo visualizzare la lista dei file e delle cartelle presenti in una directory lanciando il comando "ls". Per ora, "sottocartella_test" è vuota e quindi, il sistema non ci mostrerà alcun contenuto. 


Andremo ora a creare il file "testo.txt", utilizzando il comando "cat". Inseriremo, all´interno del documento, direttamente del testo, utilizzando l´operatore ">". Lanciamo quindi il comando "cat>test.txt". Compiliamone il contenuto (nell´esempio, scriveremo "testo di prova) e poi premiamo la sequenza di tasti "ctrl" e "D" per salvarlo. 


Terminata la creazione del file di testo, andiamo a crearne la copia "testo2.txt". Utilizzeremo il comando "cp", concatenato con file di origine e il nome del nuovo file che andremo a creare. Lanciamo il comando "cp testo.txt testo2.txt". 
Accediamo, attraverso l´editor, al documento "testo2.txt", utilizzando il comando "vi". Lanciamo quindi la stringa "vi testo2.txt". 


Essendo una copia del file "testo.txt", il documento appena aperto ne avrà lo stesso contenuto, visualizzabile attraverso l´editor. 


Entriamo in modalità di inserimento premendo il tasto della tastiera "i". Aggiungiamo il testo desiderato.


Usciamo dalla modalità inserimento premendo il tasto "esc". Per salvare il documento, scriviamo ":wq" e premiamo invio. I comandi appena immessi saranno visualizzabili nella parte inferiore del terminale. 




« Precedente     3  4 [5] 6     Successiva » ]
Pagine Totali: 6

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter