Backup: come mettere al sicuro i tuoi dati

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 19 Settembre 18 Autore: Fabio Ferraro
Categoria: sicurezza
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum



Il programma che risulta adatto per tutte le casistiche precedentemente enunciate è
Iperius Backup che soddisfa inoltre le necessità richieste dalla normativa GDPR:

Drive image e restore bare-metal;
Gestione Microsoft (VHD/VHDX), che consente un ripristino rapido (forma di disaster recovery);.
Cifratura AES 256 bit client-side e protocolli sicuri;
Backup di database e server di posta;
Integra Iperius Storage: servizio di backup online su datacenter italiani e certificato ISO/IEC 27001;
Replica di macchine virtuali VMware ESXi, in modo da poter avviare la macchina dalla sua copia di backup in pochi secondi;
Backup incrementale e differenziale di VM ESXi con restore granulare ad una determinata data;
Backup di Hyper-V in modo da importare e avviare dal backup i formati standard delle macchine virtuali rapidamente;
Integrità dei backup, nel programma è integrata una opzione che interrompere le procedure di salvataggio dei dati in caso di rilevazione di possibili file corrotti/criptati da virus ransomware;
Pianificazione di backup automatici, notifiche email e monitoring centralizzato (grazie all´integrazione con Iperius Console); 
Può essere installato come servizio di Windows ;

Conclusioni

Ora conosciamo in modo appropriato le maggiori parole chiave associate al processo di backup e come esso funziona. Utilizziamo qualsiasi software che sia a noi più congeniale, l´importante è impostare delle regole periodiche e verificare il buon esito delle operazioni.



« Precedente     1  2  3 [4]  ]

Pagine Totali: 4

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter